Riassunto della settimana: quello che non serve in italia


Forse occorre solo essere alfabetizzati, avere un po’ di cultura e saggezza, onestà (quella vera e discreta) e molto buon senso.

Il nuovo mondo di Galatea

Per fare il Ministro dell’Istruzione in Italia non è richiesta la laurea. A dire il vero neanche il diploma. Probabilmente, a questo punto, nemmeno la terza media. Anzi, neppure la licenza elementare. Insomma, via, nemmeno aver mai messo piede in un’aula scolastica. Del resto in politica l’unica aula che devi aver frequentato è da sempre quella del Parlamento e, al massimo, qualche stanzetta della sacrestia. Così anche Adinolfi non ha niente da ridire e siamo tutti contenti.

Per fare il sindaco di Roma non è richiesta la laurea. Nemmeno un po’ di fiuto per scegliersi i collaboratori. E nemmeno un cervello, perché comunque poi alla fine Beppe Grillo pensa per te. Non è chiaro con cosa, ma non ci preoccupiamo.

Per fare il sindaco di Milano non è richiesta la laurea, ma un po’ di attenzione su cosa firmi mentre sei commissario di Expo forse sì. In ogni caso, è…

View original post 173 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...