Di Maio, la crisi italiana e l’analfabetismo funzionale che ci frega


Il nuovo mondo di Galatea

Di Maio, quindi, non capisce le mail che gli inviano.

Su questa dichiarazione si potrebbero fare migliaia di battute, ma da insegnante purtroppo trovo che ci sia poco da ridere. Fa parte, l’onorevole, per sua esplicita e candida ammissione, di quel 47% di Italiani che non sono in grado di comprendere testi semplici e capirne le implicazioni. Non è né analfabeta, nè stupido o incolto. Semplicemente non capisce cosa dica un testo quando se lo ritrova davanti, o perché abituato a leggere superficialmente e senza ragionare o proprio perché non in grado di approfondire i nessi logici e di significato di quanto scritto.

La vicenda di Maio pone sotto gli occhi di tutti quanti devastante sia per una società l’analfabetismo funzionale. Siamo pieni, nei posti chiave del potere, di gente che non è in grado di decodificare correttamente dei testi scritti, anche semplici, e quindi non può in alcun modo…

View original post 48 altre parole

Annunci

One Comment Add yours

  1. wwayne ha detto:

    Rieccomi! Mi hai fatto tornare in mente un film che ho visto tempo fa, e che rifletteva con grande profondità sul mondo della politica e sulle sue storture. Il film è questo: https://wwayne.wordpress.com/2014/01/08/il-fine-giustifica-i-mezzi/. L’hai visto?

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...